Sbagliando s’impara

Pensavo di non scrivere ancora prima di Natale ma … sono spinta a farlo per scusarmi, ieri ho inviato gli auguri di Natale a molti di voi attraverso Linkedin, Facebook e Twitter e dovevo fermarmi … invece ho pensato: “chi non è collegato non li vedrà… posso esportare i miei contatti di linkedin e mandare una mail semplice di Auguri a tutti.”

ll mio errore

in due gruppi di 250+250 non ho inserito in ccn gli indirizzi … grave errore di netiquette lo so.

Alla prima risposta, dove ho visto in cc tutti, ho capito e ho risposto individualmente scusandomi, mi pareva il minimo…

uno dei destinatari infastiditi del mio errore ha replicato a me e a tutti gli altri 499 così:

“io posso anche capire lo spirito natalizio, ma possibile che a nessuno
venga in mente che mandare auguri inutili a gente che non si conosce
non ? cosa gradita!
a iniziare da Anna Martini, che ha iniziato e che prontamente
cancellato dai miei contatti all’ultimo che rimandato a tutti gli
ennesimi auguri, non si mettono in chiaro gli indirizzi quando si
mandano queste cose!!!”

Le mie scuse a 500 persone

ho risposto così:

“Mi dispiace Fabrizio per aver arrecato a te, e ad altri, disturbo, voglio scusarmi direttamente con te perchè giustamente ho sbagliato a non inserire in ccn gli indirizzi, concordo al 100%

il gruppo è composto però solo dai miei contatti di linkedIn, gruppo open per altro, se clicchi sui miei contatti li puoi sfogliare tutti e non conteneva nessuna comunicazione riservata, semplicemente degli Auguri Natalizi

Non ti conosco, vero, ma molte altre persone le conosco perchè ogni giorno cerco di utilizzare al meglio la mia rete Linkedin proprio nello spirito della piattaforma.

Ti saluto,e chiedo ancora una volta scusa agli altri per lo spam.
AM”

Le mie considerazioni [visto che qui sono a casa]

Come ho scritto io cerco davvero di dare forma alla mia rete, cerco di conoscere le persone, connetterle, fare in modo che si creino opportunità, che si crei conoscenza e consapevolezza e “TU che stai leggendo adesso, lo sai” perchè se sei qui, sai che questo è il mio spirito e, spero, tu lo condivida.

non sono arrivata a oltre 1000 contatti su LinkedIn per “far numero”, le mie non sono solo parole, sono anche azioni, in questo post sull’utilizzo del Network ci credo davvero!

Per cui: rinnovo le mie scuse e farò tesoro dell’accaduto perchè: sbagliando s’impara!  Ma vi chiedo:

SIAMO DAVVERO SOCIAL?

A presto e ancora Auguri a tutti

Anna

Informazioni su Anna Martini

Fare #PersonalBranding per lei significa donarsi il lusso di farsi scegliere potendo scegliere! Community Manager @SheFactorIT
Questa voce è stata pubblicata in network, personal branding e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Sbagliando s’impara

  1. Fabrizio Faraco ha detto:

    Cara Anna capita a tutti un errore e apprezzo che tu ne faccia tema di un tuo post, perchè da questo errore tutti noi si possa imparare. Quindi la risposta è sì, siamo social davvero perchè condividendo gli errori senza tema miglioriamo tutti e non veniamo giudicati solo dagli errori, ma da ciò che doniamo ogni giorno a chi ci segue.

    Io sono tra quelli che ha ricevuto la tua email e, già questo mi onora perchè sono nella tua cerchia di amici e anch’io ti considero un’amica. Non mi sono adirato per il tuo errore (perchè cmq di errore si tratta) perchè per me la privacy è essere consistente nell’assoluta trasparenza. Ma non tutti possono come me godere di questo privilegio (la mia email, il mio cellulare sono dati pubblici). C’è chi è vittima di stalking (per quanto di tipo internet) per vari motivi, chi con quella email ci lavora, ma soprattutto chi ti ha dato una email in via riservata e quindi prima di renderla pubblica avrebbe gradito conoscerlo.

    Credo quindi alla fine di rispondere sì in generale, siamo social anche quando sbagliamo, anche quando critichiamo un amico e soprattutto quando dopo un anno vissuto condividendo ci sentiamo amici, che è quello che sento con te. Auguri a te e a tutti quelli della tua “famigerata” email a cui prometto di non disturbarli mai via email. Nel caso disturberò te perchè me li possa presentare!😉

  2. Dino ha detto:

    Siamo Social… quando ci conviene. Come purtroppo sempre di più in ogni attività. Siamo sempre moto pronti a prendere i vantaggi che “l’essere social” comporta (la visibilità, l’essere connesso, il poter comunicare a tante persone contemporaneamente), ma siamo molto poco inclini ad accettare i disturbi che possono esserci. Il tuo è stato un errore. Che può capitare a tutti. Ma nel nostro mondo non c’è più posto per gli errori, per i problemi, per qualcosa che incrina anche minimamente il nostro essere felici: è tutto ormai così veloce che qualsiasi intoppo causa una serie di ripercussioni a catena. Trovi coda per andare a casa? Allora non riesci più ad andare in palestra con i minuti contati, andare a casa , cambiarti e riuscire per il “dinner” e via discorrendo… Ci manca il tempo per essere DAVVERO social.

  3. giorgio ha detto:

    Carissima Anna Martini, devo dire che gli auguri tuoi, giunti inattesi, sono stati graditissimi. E’ stato sicuramente un errore assolutamente positivo. Non penso in ultima analisi che un gesto carino come quello di fare gli auguri possa generare altro che simpatia e voglia di ricambiare. Siamo davvero in un mondo bizzarro se ci si adombra anche quando ti fanno una carineria. Ancora tanti cari auguri

  4. Stefano ha detto:

    Cara Anna,

    Anch’io temo che molti (ma non tutti) siano social solo quando gli conviene.

    Non me ne farei un cruccio però,

    In ogni caso, ti auguro di passare un Sereno Natale con chi ti è caro e che il 2012 ti porti serenità, pace, prosperità… e tutto quello che il 2011 si è eventalmente scordato di portarti!

  5. Francesco Colombo ha detto:

    Cara Anna, ho apprezzato e ammirato il tuo (lungo) messaggio di scuse. Sai, abbiamo sensibilità individuali perché le circostanze ci fanni diversi. Ma per me, che considero l’amicizia un sentimento profondo e irrinunciabile, sertirti esprimere come lo hai fatto e ‘chiedere scusa’, mi ha impressionato e commosso. Grazie, Anna, per questo tuo gesto esemplare. E tanti auguri a te Anna!

  6. Francesca Parviero ha detto:

    Ciao Cara, come sai anche io ero in quell’elenco e sono stata fra le prime a chiamarti per dirti “accipicchia Anna ti sei sbagliata e le mail sono in chiaro!”. Quando ho visto la tua mail e ho visto l’errore ho subito pensato “capperi proprio a lei è capitato questo errore chissà come ci rimarrà male!”. Siamo le prime a dare indicazione agli altri su come utilizzare al meglio i social network e la rete, parliamo di etichetta e ci “rileggiamo” mille volte prima di inviare, ci confrontiamo per una verifica reciproca su alcuni temi e poi… si sbaglia! Così come tu ti sei accorta dell’errore e lo hai ammesso ci sono in giro una marea di saccenti e supponenti che fanno dello spamming e dell’ego positioning fuori luogo, ma questo non era il caso, forse ti sei presa una reazione che era uno sfogo per tutti più che per te. Io ti conosco e so che non era tua intenzione, comprendo tuttavia chi ti ha scritto perchè è giusto poter esprimere la propria opinione (diritto di replica!). A dire il vero però a me ha dato più idea di spam lui mettendo in CC tutti noi (il suo al contrario del tuo è stato un gesto consapevole)… sarà lo stress per i regali di Natale…😉

  7. Enrico Bisetto ha detto:

    Ciao Anna, come già detto su Twitter, e pubblicamente (perché in fondo siamo social ;)) sono assolutamente d’accordo con quanto scritto da Francesca. Ero anch’io nella lista in questione e, ovviamente, ho notato la piccola scivolata degli indirizzi “in chiaro” (cosa che generalmente mi da molto fastidio) ma era talmente carino il gesto degli auguri, disinteressato e senza fini markettari che mi ha fatto solo tenerezza. Ti ho immaginata talmente presa dall’idea di condividere i tuoi auguri con tutto il tuo network con sincera partecipazione che ti è sfuggito quel particolare, e non ti nascondo che mi è “scappato” un sorriso spontaneo di gioia. Altro discorso per chi, seppure legittimamente irritato, ti ha risposto in modo così duro e continuando a metter in copia tutti… se era infastidito lui per primo poteva anche pensare di continuare ad infastidire gli altri con la sua risposta… ma tra impegni, corse, commissioni natalizie, dai, perdoniamo anche a lui il nervosismo. Questo gesto, poi, di riassumere pubblicamente in un post l’accaduto ti fa davvero onore, sbagliando si impara e se condividiamo anche gli errori impariamo gli uni dagli altri più in fretta. That’s Social! That’s Christmas! Auguri Anna, felice di essere un tuo social amico😉

  8. Gabriele ha detto:

    Ragazzi,

    mi permetto di classificarvi tutti così…quello che è successo ieri mi sembra davvero eccessivo !!!

    Comunque il social è bello perchè è vario…

    Auguri a tutti

    Gabriele

  9. road77 ha detto:

    Ciao Anna.
    Non ti conosco e ho letto per caso questo storia tramite un contatto su LinkedIn che aveva commentato questo tuo post.
    Il punto non credo che sia l’essere Social (quanto è brutto come termine…) ma riguarda semplicemente la capacità di relazionarsi in maniera adeguata con altre persone. Reagire ad un piccolo torto in maniera polemica ed aggressiva, ripetendo lo stesso errore, mi sembra alquanto inutile. Ma purtroppo l’educazione è cosa rara di questi tempi…
    Dal punto di vista umano, hai commesso un errore e hai chiesto scusa.
    Mi sembra più che comprensibile.

    C’è un altro aspetto su cui dovresti riflettere. Dal punto di vista professionale, una persona chi si definisce esperta di “Social media marketing”, non può commettere un errore del genere e non appare “amateurish”.

    Auguri a tutti.
    AV

    • Anna Martini ha detto:

      Ciao grazie della visita e del commento, ti rispondo volentieri che non penso di essere un’esperta di SMM ma solo una persona che, con i suoi limiti, partendo da quasi 11 anni di HR cerca il fil rouge con il SMM perche’ si e’ appassionata al tema. Al momento sto approfondendo la materia che, essendo sempre in evoluzione, richiede un po’ di teoria e molta pratica … ma ho tanta strada da fare … sogni, progetti e lavoro duro! A presto🙂

  10. Claudio ha detto:

    Cara Anna,
    mi unisco al coro di coloro i quali hanno gradito i tuoi auguri di Natale, che peraltro molto volentieri contraccambio.
    E’ stata cosa ancor più apprezzata perchè…inaspettata…. credo che i fondamenti dei soclai networks siano proprio questi….non credo sia necessario conoscersi personalmente….per cominciare a ricordarci che esistiamo…..e non siamo solamente una pagina telematica.

    Buon Natale a tutti!

  11. Federico ha detto:

    Errare humanum est… e saper riconoscere pubblicamente l’errore non è da tutti, è caratteristico di una persona franca e aperta, quindi tanto più apprezzabile in quanto queste dosi non sono poi così diffuse, ne’ sul Web ne’ fuori. Quindi di fronte ad un errore a fin di bene (la volontà di mandarmi auguri) e prontamente riparato, e riconoscendomi fallibile a mia volta, non mi resta che ringraziare e ricambiare caldamente gli auguri di un prospero 2012, ricco di soddisfazioni personali e professionali!

  12. Roberto Favini ha detto:

    Essere social significa introdurre l’eventualità dell’errore o del fallimento all’interno del nostro piano di comunicazione (e guai a non averne uno), in modo da gestirlo adeguatamente.
    Essere innovatori significa introdurre la certezza che ciò avvenga come step essenziale per il raggiungimento di obiettivi importanti.
    Può sembrare un punto di vista provocatorio (e di fatto lo è), però per capire meglio a cosa mi riferisco forse è meglio dare un’occhiata a questo post.

    • Anna Martini ha detto:

      Grazie Roberto dei consigli di oggi su FB e della visita qui; bello il post, la penso anche io come te anche se il mio errore in questo caso è stato assolutamente non pianificato e non voluto … tuttavia trovo linee comuni a quanto ha scritto anche Daniel H. Pink, in maniera diversa e meno contestualizzata, qui nel “Primo Business Manga che insegna a far carriera” dove consiglia: “fai degli ottimi errori, ogni errore migliora un pochino e ti avvicina all’eccellenza” … ci rifletto molto su questa opzione😉 a presto🙂

Ti va di lasciare un Commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...